Ali di pipistrello, il secondo piatto per Halloween

ali di pipistrello secondo halloween

Come secondo piatto per Halloween queste nerissime ali di pipistrello sembrano proprio una ottima scelta; infatti i pipistrelli sono perfettamente in tema: creature diaboliche e nere, che arrivano la notte da antri oscuri. Dite che magari cacciare i pipistrelli è difficile, soprattutto in città, non preoccupatevi seguite le nostre istruzioni e porterete in tavola questa “infernale” ricetta Halloween senza alcun problema, e farete sicuramente contenti grandi e piccini. Ovviamente il contorno dovrà essere a base di zucca.

Ingredienti per le ali di pipistrello (dosi per 4 persone)

  • 1-1,5 kg. di ali di pollo intere, ma senza il pezzo di schiena (chiedete al vostro pollivendolo di eliminarlo se presente)
  • 2 dl. di salsa di soia
  • 3 cucchiai di salsa scura di fagioli (intesi come fagioli di soia) o di salsa Hoisin
  • 3 cucchiai di pasta di tamarindo, oppure di salsa di ostriche
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di salsa al peperoncino rosso piccante o del peperoncino rosso piccante in polvere (regolate le quantità a secondo del vostro amore per il piccante)
  • 2 cucchiai di colorante alimentare nero, oppure di un miscuglio in parti uguali di rosso, verde, blu e giallo, opzionale

Tutti gli ingredienti “esotici” elencati sopra, arrivano dalla cucina cinese, e si trovano nei negozi di prodotti etnici, presenti sicuramente anche nella vostra città, oppure nei supermercati molto forniti.

Preparazione

  1. Spiumate alla perfezione le ali di pollo, passatele sulla fiamma per eliminare la peluria rimasta, lavatele sotto il getto dell’acqua bollente, quindi asciugatele.
  2. Versate tutti gli ingredienti eccetto le ali in una ciotola, e mescolate per amalgamarli bene. Mettete da parte ½ dl. circa di questa marinata. Versate la rimanente in un sacchetto da freezer ed unitevi le ali; sigillate il sacchetto cercando di eliminare tutta l’aria. Lasciate marinare le ali per un paio di ore.
  3. Scolate per bene le ali dalla marinata, poi deponetele su un teglia coperta di carta forno e cuocetele nel forno caldo a 180 gradi per circa 35 minuti. A metà cottura giratele, e di tanto in tanto spennellatele con la marinata rimasta. Servitele subito, appena tolte dal forno, ben calde.

Per accentuare l’effetto cromatico di queste ali presentatele su piatti di colore arancione.

Questa è una ricetta gustosa anche quando Halloween sarà passato, basta non usare il colorante nero, e per rendere più facile gustarle vi suggeriamo di eliminare la punta delle ali e di tagliarle in due parti.

Sab 29/10/2011 da GIeGI in

Commenta

Advertisements

2 commenti

  1. Tara said,

    maggio 30, 2013 a 2:34 pm

    There are 1000’s of internet websites and weblogs that are devoted to interior style and design. They could also be beneficial with interaction problems you may possibly come across.

  2. giugno 11, 2013 a 10:06 am

    Then, load it onto one’s own smartphone cd technique. Is the pc’s
    high def mp3 technique a person tough times? You can
    also make use of the Uninstall button to completely reduce a driver and after that use a 1.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: